Formazione accompagnatori cicloturistici della Regione Piemonte

Formazione accompagnatori cicloturistici della Regione Piemonte

16 GENNAIO – fine GIUGNO 2018. Esame finale primi giorni di luglio 2018

ENGIM Piemonte, con la collaborazione di Anemos organizza un corso per l’ottenimento della qualifica professionale di Accompagnatore Cicloturistico della Regione Piemonte (professione turistica ai sensi della DGR 27-11643 22/06/2009).
Il corso si svolgerà a partire da 16 gennaio 2018 alle 17:30, con prova attitudinale di ammissione il 2 dicembre 2017 alle ore 10:00. Guarda la presentazione del corso in pdf

Scarica e inviaci la tua domanda di iscrizione all’indirizzo info@anemostorino.com,  oppure compila il form iscrizioni.

Guarda chi è L’Accompagnatore Cicloturistico e quali attività può svolgere leggendo questo articolo: La figura dell’Accompagnatore Cicloturistico della Regione Piemonte.

Se hai dei dubbi sulle varie tipologie esistenti di figure qualificate nell’accompagnamento in bicicletta, leggi questo articolo: Le qualifiche tecniche e professionali nel settore ciclismo/cicloturismo/mtb

Il corso, della durata di 270 ore + 16 di stage, si terrà presso ENGIM Piemonte San Luca (a Torino, in via Torrazza Piemonte 12,  zona piazza Bengasi) per quanto riguarda le lezioni teoriche; a Torino, sulle colline e sulle montagne attorno a Torino, per quanto riguarda le uscite in bici.

L’impegno sarà  di alcuni pomeriggi a settimana (2 o 3, prevalentemente martedì e giovedì), a partire dal 16 gennaio 2018 e fino alla fine di giugno (orario indicativo dalle 17:30-21:30); le uscite in bici più lunghe si terranno al sabato o alla domenica. L’esame conclusivo è previsto nel nei primi giorni di luglio 2018.

La frequenza è obbligatoria, con partecipazione ad almeno l’80% delle ore di lezione.

Il possesso di particolari requisiti e qualifiche consentirà di beneficiare di crediti formativi, grazie ai quali il monte ore complessivo si ridurrà. A puro titolo di esempio, tra i requisiti che riconoscono ore di credito formativo, ci sono il possesso della qualifica di Accompagnatore e Istruttore Nazionale di MTB AICS, o attestati nell’ambito del primo soccorso o dell’informatica,…. Si avrà, in ogni caso, la possibilità di partecipare a tutte le lezioni; semplicemente, se non si parteciperà a quelle per cui si ha credito formativo, non si risulterà assenti, non intaccando la percentuale di frequenza.

La quota di partecipazione è fissata in 1400,00 € + 100,00 € per la tassa d’esame (prezzi IVA esente). Tutti gli iscritti in possesso di qualifica sportiva riconosciuta dal CONI nell’ambito dell’accompagnamento/insegnamento mtb beneficeranno di una riduzione di 150,00 € sulla quota di partecipazione.

Per agevolare i partecipanti, ENGIM ha previsto che il pagamento della quota di iscrizione potrà essere effettuato a rate.

Il pagamento della prima rata (di 500,00 €), oltre alla compilazione e all’invio della domanda di iscrizione, sono necessari per essere ammessi alla prova attitudinale.

Il pagamento potrà essere effettuato tramite bonifico bancario con beneficiario Engim Piemonte sede SAN LUCA – Banca PROSSIMA Spa – IBAN: IT16G0335901600100000014278.
Nella causale deve essere specificato: Prima rata corso Accompagnatore Cicloturistico + nominativo partecipante.IMPORTANTE: effettuare il bonifico da parte dell’intestatario della fattura (cioè se la fattura va intestata p.es. a un’azienda, fare il bonifico da un conto riconducibile a quell’azienda).

Nel caso in cui la prova di selezione evidenziasse che non ci sono le condizioni sufficienti per una proficua frequenza al corso la quota verrà integralmente resitutita.

Le restanti 2 rate  verranno richieste con scadenza febbraio e maggio 2018.